fbpx
visura ipocatastale

Visura ipocatastale: cos’è e come si fa

La visura ipocatastale o anche ipotecaria è una tipologia di ricerca mirata a verificare se una persona fisica o una persona giuridica detiene beni immobili e contestualmente analizza la presenza di gravami sugli stessi.

Cos’è il gravame?

Per gravame si intende: ipoteche legali, ipoteche giudiziarie, ipoteche volontarie e citazioni.

Hai bisogno di un'Indagine Patrimoniale?

Visura ipocatastale: come funziona

La visura viene rilasciata dalla banca dati nazionale della Conservatoria dei Registri Immobiliari.

La visura ipocatastale è necessaria quando si procede all’acquisto di un immobile oppure in fase di valutazione di convenienza per un eventuale pignoramento dello stesso.

Le informazioni riportate sono:

  • Quote di proprietà
  • Comune di appartenenza dell’immobile
  • Descrizione catastale dell’immobile
  • Atto pubblico di provenienza

Inoltre, la visura ipocatastale permette di ottenere l’elenco di tutti gli atti di natura volontaria e/o pregiudizievole che gravano sull’immobile comunemente dette formalità.

Ad esempio le trascrizioni che si riferiscono agli atti traslativi, per mezzo dei quali i diritti reali su un immobile passano da un soggetto ad un altro.
Le Iscrizioni, che si riferiscono agli atti per mezzo dei quali un determinato immobile viene posto a garanzia a favore di determinati soggetti.
Le annotazioni che registrano le modifiche riferite a trascrizioni o iscrizioni già presentate

Per procedere quindi all’acquisto di un immobile oppure all’azione di pignoramento si rende indispensabile questo documento.

La visura catastale? Non è sufficiente!

visura ipotecaria immobile

Una semplice visura catastale non è sufficiente in quanto non vi sono le trascrizioni le annotazioni e tutte le formalità che consentono di capire se sull’immobile sono già presenti dei gravami Che renderebbero inutile qualsiasi altro atto.

Hai bisogno di un'Indagine Patrimoniale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.